20-23 gennaio: Mattarella in Visita di Stato


Martedì 21 gennaio, primo impegno del Capo dello Stato a Doha:
dopo aver visitato il Museo Nazionale del Qatar, Mattarella sarà ricevuto da Sua Altezza l’Emiro dello Stato del Qatar, Tamim bin Hamad Al-Thani. Al termine dei colloqui, Sua Altezza l’Emiro dello Stato del Qatar offrirà una colazione in onore del Presidente Mattarella alla presenza delle principali imprese italiane presenti in Qatar.

Nel pomeriggio il Capo della Stato incontrerà il personale dell’Ambasciata e delle altre Istituzioni italiane in Qatar.

Successivamente visiterà la Qatar National Library e inaugurerà la mostra di manoscritti “Tra oriente e occidente. La Biblioteca Angelica a Doha”, promossa dall’Ambasciata d’Italia a Doha e organizzata dalla Società Dante Alighieri.

Il 22 e il 23 gennaio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Gerusalemme in occasione del 75° anniversario della liberazione di Auschwitz-Birkenau.

Nel pomeriggio di mercoledì 22 gennaio Mattarella incontrerà l’Amministratore Apostolico del Patriarcato latino di Gerusalemme, S.E.R Mons. Pierbattista Pizzaballa e il Rev.mo Padre Custode Francesco Patton.

Successivamente, il Capo dello Stato parteciperà al Pranzo offerto dal Presidente dello Stato di Israele Reuven Rivlin in onore dei Capi Delegazione partecipanti alla Cerimonia del 75° Anniversario della Liberazione di Auschwitz-Birkenau.

Nella mattinata di giovedì 23 gennaio il Presidente Mattarella avrà un incontro con il Presidente Rivlin e, successivamente, con il Presidente della Repubblica di Slovenia, Borut Pahor.

Il Capo dello Stato si recherà, quindi, allo Yad Vashem dove si svolgerà il Quinto Forum Mondiale dell’Olocausto in occasione del 75° Anniversario della Liberazione di Auschwitz-Birkenau, alla presenza di numerosi Capi di Stato e di Governo provenienti da Europa, Nord America e Australia.