Camere di Commercio: Lo Bello, riforma occasione di modernizzazione

èItalia 112 – Unioncamere

La riforma del sistema camerale che il Governo si appresta a varare è “l’occasione per una revisione che sappia rilanciare uno strumento, come quello delle Camere di commercio, fondamentale per l’aiuto alle imprese, il sostegno della ripresa, l’innovazione e la digitalizzazione”. Lo afferma il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello, che sottolinea la necessità che il provvedimento, previsto dalla riforma della pubblica amministrazione, “valorizzi e non disperda il patrimonio di professionalità rappresentato dai dipendenti che sono il principale asset dell’azione delle Camere di commercio a favore del sistema imprenditoriale italiano ed un’eccellenza nel panorama della pubblica amministrazione”. Occorre infine che il provvedimento, conclude Lo Bello, “possa così realizzare la modernizzazione del sistema camerale, protagonista da sempre dell’economia italiana”.

 


 

Lo Bello sees reforms as an opportunity to modernise Chambers of Commerce

The reform of the chambers of commerce system that the government is about to launch is an “opportunity to overhaul a tool such as the Chambers of Commerce that is fundamental for helping businesses, supporting recovery, innovation and digitalisation”. The statement came from Unioncamere President Ivan Lo Bello, who emphasised the need for the measures included in the reform of the public administration to “valorise and not disperse the professional profiles of the employees, who are the main assets of the Chambers of Commerce acting to support the Italian business system and who represent one of the points of excellence within the public administration”. Lastly, Mr Lo Bello concluded by hoping that the move will lead to “the modernisation of the chambers of commerce system, which has always played a leading role in the Italian economy”.