Cresce la conoscenza delle tematiche di Impresa 4.0

Unioncamere Lombardia e il sistema camerale lombardo, nell’ambito delle iniziative legate all’attività dei Punti Impresa Digitale (PID), hanno avviato il monitoraggio dei livelli di conoscenza e utilizzo degli strumenti e delle tecnologie di Impresa 4.0 tra le imprese lombarde dei settori Industria, Artigianato manifatturiero, Costruzioni, Servizi e Commercio al Dettaglio.

Considerando complessivamente tutte le imprese, si evidenzia una consapevolezza crescente del tessuto imprenditoriale lombardo su questo tema: in un anno la percentuale di conoscenza è salita dal 52,1% al 57,7%, aumenta inoltre la quota di quante hanno già implementato soluzioni sul tema (dal 7,6% al 12,4%), pur rimanendo minoritaria. Rimangono profonde le differenze settoriali, con l’industria che si conferma il comparto più “maturo” abbinando un’elevata conoscenza (76,4%) ad un grado di implementazione che cresce rapidamente: il 27,4% delle imprese industriali hanno già adottato soluzioni 4.0, una quota cresciuta di quasi 10 punti rispetto al 2017. Gli altri settori sono ancora distanti da questi livelli: l’artigianato mostra una percentuale di implementazione pari all’8,8%, valore che per gli altri settori scende sotto il 5%, sebbene rispetto al 2017 la situazione evidenzi comunque un progresso significativo. Costruzioni e commercio al dettaglio registrano i livelli di conoscenza più bassi (rispettivamente 41,6% e 38,7%), ma mostrano comunque un interesse crescente che si concretizza soprattutto nella lettura di articoli sui temi della quarta rivoluzione industriale.

Un’analisi più dettagliata sulle risposte fornite dalle imprese industriali e artigiane consente di mappare il grado di propensione dei diversi comparti manifatturieri verso le tematiche della quarta rivoluzione industriale. Incrociando i valori di conoscenza e utilizzo sono quattro i comparti che presentano valori superiori alla media per entrambi gli indicatori: si tratta della siderurgia, della chimica, della meccanica e della gomma-plastica, attività che producono beni intermedi all’interno delle catene internazionali di creazione del valore e che hanno registrato un’elevata crescita della produzione industriale negli ultimi anni.

All’interno dell’ampio mondo dei servizi il commercio all’ingrosso, che comprende anche le sedi italiane di numerose multinazionali, e i servizi alle imprese registrano percentuali di conoscenza e implementazione delle soluzioni di Impresa 4.0 molto maggiori rispetto ai servizi alle persone e alle attività di alloggio e ristorazione, con valori paragonabili ad alcuni comparti manifatturieri tradizionali.

Maggiori dettagli sulle tecnologie abilitanti implementate e sulle agevolazioni sfruttate si possono trovare nel report pubblicato sul sito di Unioncamere Lombardia.

 Ufficio stampa Unioncamere Lombardia
ufficiostampa@lom.camcom.it