Farnesina firma Protocolli d’Intesa con Fondazione Altagamma e FCA

Nella cerimonia svoltasi ieri, 22/11, presso la Farnesina, sono stati firmati due Protocolli d’Intesa tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e la Fondazione Altagamma, da una parte, e tra il MAECI e Fiat Chrysler Automobiles (FCA), dall’altra.

Le Intese sono state sottoscritte dal Ministro Paolo Gentiloni con il Presidente di Altagamma, Andrea Illy, e il Direttore Operativo Europa, Africa e Medio Oriente di FCA, Alfredo Altavilla, alla presenza di rappresentanti di prestigiose imprese del “Made in Italy”, con l’obiettivo di organizzare iniziative congiunte tra cui, eventi di valorizzazione dello stile italiano, incontri in Italia e all’estero con focus sui temi legati allo sviluppo e alla cultura d’impresa e ai territori di origine dei prodotti, e lo svolgimento di attività di cooperazione tra i centri di ricerca delle imprese coinvolte e gli addetti scientifici del ministero. Le iniziative saranno supportate anche dalla rete diplomatico-consolare.

Il MAECI è da tempo impegnato in una strategia di promozione integrata dell’Italia all’estero, che si esprime anche attraverso eventi organizzati dalla Rete diplomatico consolare e dagli Istituti di Cultura. In questo contesto, assumono particolare rilievo i grandi marchi quali segni distintivi del “Made in Italy”, dello stile e dell’eccellenza italiani.

E’ stata quindi avviata una collaborazione con la Fondazione Altagamma che, dal 1992, riunisce importanti imprese dell’alta industria culturale e creativa, riconosciute come rappresentanti della migliore espressione dello stile italiano nel mondo.

Un’iniziativa analoga è stata attivata con il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles (FCA) che detiene nel mercato automobilistico i marchi Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia, Ram e Maserati, e che opera attraverso società localizzate in 40 paesi.

Guarda il Video dell’iniziativa:

Con informazioni della Farnesina