Governo Conte bis: nominati 10 viceministri e 32 sottosegretari

Giureranno a  Palazzo Chigi lunedì alle 10, i 32 sottosegretari, 10 viceministri – tra cui 14 donne-, nomi arrivati al termine del Consiglio dei ministri che si è concluso poco prima delle 11.

Le nomine per i viceministri arrivati alla fine del Cdm sono: all’Economia Antonio Misiani (Pd) e Laura Castelli (M5S); allo Sviluppo economico Stefano Buffagni (M5S); agli Esteri Marina Sereni (Pd) e Emanuela Del Re (M5S); alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri (M5S); alla Salute Pierpaolo Sileri (M5S); all’Istruzione Anna Ascani (Pd); all’Interno Matteo Mauri (Pd) e Vito Crimi (M5s).

Per quanto riguarda i  32 sottosegretari scelti:  ai Rapporti con il Parlamento Simona Malpezzi (Pd) e Gianluca Castaldi (M5S); agli Affari europei Laura Agea (M5S); agli Esteri  Ivan Scalfarotto (Pd), Manlio Di Stefano (M5S) e Riccardo Merlo (Maie); all’Economia Pierpaolo Baretta (Pd), Alessio Villarosa (M5S) e Cecilia Guerra (Leu); al Mise  Alessandra Todde (M5S), Mirella Liuzzi (M5S), Gianpaolo Manzella (Pd) e Alessia Morani (Pd);alle Politiche agricole Giuseppe L’Abbate (M5S); alle Infrastrutture Roberto Traversi (M5S) e Salvatore Margiotta (Pd); al Lavoro Stanislao Di Piazza (M5S) e Francesca Puglisi (Pd); Mario Turco (M5S) alla Programmazione economica e investimenti e Andrea Martella (Pd) all’Editoria; all’Interno, Achille Variati (Pd) e Carlo Sibilia (M5S); alla Giustizia Vittorio Ferraresi (M5S) e Andrea Giorgis (Pd); alla Difesa Angelo Tofalo (M5S) e Giulio Calvisi (Pd); all’Ambiente Roberto Morassut (Pd); all’Istruzione Lucia Azzolina (M5S) e Giuseppe De Cristofaro (Leu); alla Cultura Anna Laura Orrico (M5s) e Lorenza Bonaccorsi (Pd); alla Salute Sandra Zampa (Pd). Non risulta assegnata la delega ai Servizi, che dovrebbe tenere il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.