L’italia al WEBIT FESTIVAL EUROPE di Sofia

Oltre 7.200 partecipanti al WEBIT FESTIVAL EUROPE di Sofia e grande successo per l’ITALIA. Il Bel Paese presente nelle due giornate di lavoro con un’area espositiva ospitante 7 start up italiane, un Seminario “Focus sul mondo delle start up italiane” con relatori d’eccezione del mondo innovativo e digitale e la Startup italiana IsCleanAir terza finalista del Webit Founders Games.

È  stato ufficialmente inaugurato il 26 giugno il WEBIT.FESTIVAL EUROPE– Enterprises, Policies, Startup, uno degli eventi più influenti di business networking in Europa sulle tematiche dell’innovazione tecnologica e del digitale, sostenuto dalla Commissione europea e tradizionalmente patrocinato dal Presidente della Repubblica di Bulgaria e dal Sindaco di Sofia.

Trattasi di un importante momento di confronto tra decisori pubblici europei, governi nazionali-regionali-locali, attori del mondo produttivo ed economico per individuare strategie e piani di sviluppo in linea con le direttive europee, che si tiene Sofia, scelta, a partire dal 2015, come la sede europea di svolgimento di un evento itinerante che coinvolge annualmente solo le 4 seguenti città del mondo: Istanbul, Dubai, New Delhi e Singapore.

L’edizione 2018 è patrocinata dal Commissario Europeo dell’Agenda Digitale e Società, Mariya Gabriel, dal Ministro della Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea e dal Sindaco di Sofia, Yordanka Fandakova e si svolge all’interno della «Settimana Europea dell’Innovazione» (25-29 giugno 2018) nel corso della quale si terranno numerosi eventi assembleari tra cui l’Assemblea europea, il Summit EU-Cybersecurity e il Forum europeo sul flusso libero delle informazioni.

All’apertura ufficiale sono intervenuti il CEO e fondatore di WEBIT, Plamen Russev affiancato dal Sindaco di Sofia, Yordanka Fandakova e dal Primo Ministro della Repubblica di Bulgaria, Boyko Borissov, a cui hanno fatto seguito, in sessione plenaria, differenti panel di discussione sul dilemma della trasformazione digitale, sull’istruzione e le competenze digitali, su “Europa:2030-2050” che ha visto la presenza del Commissario europeo per l’Agenda Digitale Mariya Gabriel, sull’identità digitale ed il futuro della democrazia, tenutosi in presenza del Ministro della Presidenza bulgara del Consiglio dell’Unione Europea, Lilyana Pavlova.

Parallelamente alle discussioni in plenaria, il WEBIT FESTIVAL EUROPE è stato contrassegnato dallo svolgimento dei diversi SUMMIT tematici: nell’ambito del WEBIT MONEY SUMMIT si è tenuto il panel di discussione sul futuro dei pagamenti in presenza di illustri relatori tra cui l’On. Lara Comi, Membro del Parlamento europeo, il General Manager Area Balcani di Mastercard e il fondatore dell’Associazione “Electric Money”; il BLOCKCHAIN GLOBAL SUMMIT, il WEBIT CITIES SUMMIT inaugurato dal Vice Sindaco di Sofia, Todor Chobanov, il DIGITAL ENTERTAINMENT AND MEDIA SUMMIT, il BULGARIA DIGITAL SUMMIT e il FOUNDERS GAME.

Clicca qui per visualizzare l’agenda dei lavori e la presenza dei numerosi relatori coinvolti nella prima giornata del WEBIT FESTIVAL EUROPE.

PADIGLIONE ITALIA

Ad inaugurare il Padiglione “ITALIA” ed a dare il benvenuto alle 7 start up italiane è intervenuto l’Ambasciatore d’Italia in Bulgaria, S.E. Stefano Baldi, che, insieme al Direttore dell’Agenzia ICE Ufficio di Sofia, Alessandra Capobianco, al Presidente della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, Marco Montecchi ed alla Presidente di Confindustria Bulgaria, Maria Luisa Meroni, hanno incontrato le eccellenze italiane appartenenti a differenti settori di attività economica, sanitario, marketing, agricoltura, turismo, ambiente, processi industriali, web control e social event driver (visualizza qui il Catalogo) ed accolto i relatori italiani coinvolti nel Seminario tenutosi alle ore 13.12 nella pitching session.

L’iniziativa di business, oltre a chiudere la Presidenza bulgara, costituisce l’ultima azione congiunta del Sistema Italia nell’ambito dell’Italian Festival 2018 che completa la promozione delle eccellenze italiane in ambito innovativo e digitale.

 ATTIVITÀ COLLATERALE SULL’ECCELLENZA INNOVATIVA E DIGITALE DELL’ITALIA

Nella tarda mattinata del 26 giugno, il Sistema Italia ha organizzato il Seminario dal titolo “Focus sul mondo delle START UP Italiane” tenutosi nella zona centrale/pitching session dell’Arena Armeec di Sofia, dove, accanto ai saluti introduttivi ed istituzionali, hanno relazionato il dott. Mattia Corbetta, Policy Advisor su Innovazione e Start up-Direzione Generale sulla Politica Industriale, Competitività e PMI del MiSE, l’Avv. Giuseppe Saccone, Membro del CdA di Multiversity Spa, Rappresentante di Unipegaso-Università Telematica Online Pegaso e Universitas Mercatorum nonché Presidente della European Polytechnical University ed il Dott. Marco Gay, CEO di Digital Magics e Presidente di Anitec – Assinform.

Clicca qui per visualizzare il programma del Seminario “Focus sul mondo delle START UP Italiane” mentre sul profilo facebook della Camera di Commercio è possibile rivedere gli interventi dei partecipanti grazie a dirette live streaming realizzati il 26 giugno!

L’eccellenza innovativa italiana è stata protagonista anche nel pomeriggio del 27 giugno dalle ore 15.52 alle ore 16.45 con la seconda parte del Seminario “Focus sul mondo delle START UP Italiane” grazie all’intervento del Prof. Angelo Corallo, Presidente di Innovars (Associazione di spin-off e rete di imprese innovative) nonché Vice Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Unisalento (Università del Salento) che, dopo l’intervento del Vice Ambasciatore d’Italia, Emanuele Pollio, del Presidente della CCIB, Marco Montecchi e del Direttore dell’Agenzia ICE Ufficio di Sofia, Alessandra Capobianco, ha illustrato ad una platea di startups straniere e rappresentanti del mondo imprenditoriale ed istituzionale, come l’istituzione di politica di creazione dell’ecosistema innovativo della Regione Puglia sia passato attraverso evidenze empiriche. Sono seguiti gli interventi delle startup italiane: Argo Vision, Innova, IsCleanAir, Keplero, MyTakeIt, Ubique.

La diretta live streaming della giornata del 27 giugno è disponibile sul profilo facebook della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria!

Il WEBIT FESTIVAL EUROPE si è concluso con la cerimonia di assegnazione del Premio Founders Games Europe 2018 nell’ambito degli eventi dedicati alle startup, contest che ha visto la partecipazione di oltre 100 startup selezionate, su un totale di 2.450 candidature pervenute, in base ai seguenti parametri: capacità del team, scalabilità del progetto, approccio al business, approccio marketing e unicità dell’idea. Tra i membri della Giuria è stato invitato a prendere parte anche il Prof. Angelo Corallo dell’Università del Salento ed hanno concorso anche le 7 startup italiane.

Dopo attente valutazioni, la Giuria dei Founders Games ha decretato i tre finalisti – Online.io della categoria “Blockchain”, DataSine (dal Regno Unito) afferente alla categoria “Analytics & Big Data” e IsCleanAir (Italia) della categoria “Cleantech” – mentre la startup spagnola Bioo della categoria “Biotech” e proveniente dalla Spagna è stata vincitrice di 200.000,00 Euro quale PREMIO Founders Games!