I Presidenti delle Camere di Commercio italiane riuniti a Padova

L’Aula Magna dell’Università di Padova ha ospitato oggi l’Assemblea dei Presidenti delle Camere di commercio italiane, la prima dopo la Riforma delle sistema camerale imposta dall’ex Governo Renzi a fine 2016.

Nel corso dell’incontro è stata diffusa la fotografia della natimortalità delle imprese italiane del 2016, realizzata da Unioncamere e InfoCamere.

Novità positive emergono dai dati del Registro delle imprese presentati. L’anno si è chiuso, infatti, con 41mila imprese in più rispetto al 2015 ed una crescita dello 0,7%. Grazie a questo saldo attivo, il sistema imprenditoriale a fine dicembre arriva a contare 6.073.763 aziende registrate. Di queste una su 10 è guidata da giovani di meno di 35 anni. E proprio agli under 35 si deve il bilancio positivo del 2016: 64mila le imprese giovanili in più, in crescita del 10,2% rispetto al 2015.

Le notizie positive che emergono da questa fotografia di come è cambiato il sistema delle imprese italiane nel 2016 – commenta il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello –  sono il contributo importante dei giovani under 35 e la frenata delle chiusure. Anche il nostro Paese deve adattarsi al mondo che cambia ad una velocità sempre maggiore. Più rapidamente lo faremo, più imprese saranno capaci di competere e di superare le avversità“.

Fonte: Unioncamere