Il Summer Fancy Food: una grande occasione per conquistare il mercato americano

Il Summer Fancy Food: una grande occasione per conquistare il mercato americano

 Solitamente il primo approccio delle aziende italiane con i mercati internazionali avviene attraverso la partecipazione a fiere internazionali, occasione ideale per conoscere da vicino il mercato d’interesse, i competitors, le innovazioni ed i trend del settore e tutti i potenziali stakeholder.

Uno dei mercati più ambiti dalle PMI italiane è sicuramente quello statunitense che nel 2016 ha comprato beni e servizi dall’Italia per la cifra record di circa 40 miliardi di euro.

E, secondo le previsioni SACE, gli acquisti a stelle e strisce sono destinati a salire fino ai 48,9 miliardi di euro nel 2019, complice la svalutazione dell’euro nei confronti del dollaro che ha aumentato il potere d’acquisto dei consumatori americani sui nostri prodotti.

Il settore agroalimentare è sicuramente uno di quelli più in crescita tanto che a fine 2016 sono stati 3,8 miliardi di euro i prodotti agroalimentari esportati dall’Italia con un aumento del 6% rispetto al 2015.

Una delle sfide principali per il comparto è rappresentata dalla lotta al fenomeno dell’Italian Sounding che, nel 2016, ha prodotto un volume d’affari pari a 24 miliardi di euro soltanto nell’area nordamericana, ovvero 6 volte il valore totale dell’autentico Made in Italy.

Il Fancy Food

Come è noto gli eventi promozionali sono un catalizzatore di stakeholder fondamentale per veicolare il gusto, la tradizione e l’autenticità del Made in Italy.

In particolare le manifestazioni fieristiche permettono ad ogni azienda di affacciarsi sui mercati internazionali offrendo l’opportunità di far entrare in contatto il prodotto con un gran numero di buyer internazionali. Oltre a questo le imprese hanno inoltre la chance di raccontare la propria storia, di creare un legame personale con la controparte da affinare e rafforzare nel medio lungo periodo.

Uno degli eventi più importanti a livello mondiale per il settore agroalimentare è il Summer Fancy Food che andrà in scena dal 25 al 27 giugno presso lo Javits Center di New York.

Questa manifestazione è considerata in assoluto la più importante del Nord America per il settore alimentare, una vetrina eccellente per chi vuole affacciarsi e mettersi in mostra sul mercato su un mercato strategico per le nostre imprese.

Per avere un’idea più precisa della dimensione di questa fiera è certamente utile fare riferimento ad alcuni numeri che la caratterizzano:

– Più di 33.000 metri quadrati di spazio dedicato ai vari exhibitor;
– Circa 80.000 prodotti Food&Beverage presentati nei vari stand;
– Partecipazione di circa 2.600 fra produttori, importatori e distributori;
– 23mila buyer qualificati previsti (provenienti da 100 Paesi diversi);
– Numerose iniziative di show cooking per coinvolgere i visitatori e allo stesso tempo “spiegargli” il prodotto;
– Più di 30 seminari dedicati alle ultime novità ed ai trend del mercato americano.

Anche quest’anno IBS North America e IBS Trading società americane controllate dalla IBS Italia editrice di Exportiamo.it saranno presenti al Summer Fancy Food con un proprio stand per accompagnare le imprese italiane che desiderano partecipare a questo importante evento e supportarle nella promozione e nella distribuzione dei prodotti di qualità tipici dell’autentico Made in Italy.

Per maggiori informazioni contattare info@ibsna.us o cliccare qui.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Anthony Pascarella, redazione@exportiamo.it