Innovazione made in Italy e sostenibilità per InfoCamere

Lo street artist locale Joys, noto a livello internazionale, ridona lustro alla imponente facciata del Data Center di InfoCamere e tinge di nuovi toni lo skyline della Zona Industriale di Padova.

Ben 24 metri di blu e d’azzurro – in omaggio ai colori InfoCamere – realizzati in occasione della prima edizione di Super Walls 2019 – Festival Biennale della Street Art di Abano Terme e Padova.

Un’opera d’arte dall’anima green, perchè realizzata con vernici che rispettano l’ambiente, e dalla vocazione innovativa e made in Italy, perchè impiega la tecnologia italiana Airlite: le pitture, attivate dalla luce, purificano l’aria depurandola dall’88,8% dagli agenti inquinanti (un metro quadro di pittura come un metro quadro di foresta.

Con questa iniziativa, InfoCamere offre in maniera davvero nuova il suo contributo alla valorizzazione del territorio, e rinnova il suo impegno per la rigenerazione urbana. Come? Raccontando i propri valori attraverso forme di comunicazione capaci di ridisegnare la città stessa.

Lo spiega bene il direttore Generale di InfoCamere, Paolo Ghezzi

Leggi il testo completo su PMI.it