Iran, fine dell’embargo. Sarà davvero così?

èItalia 113 – News

Che il mercato iraniano sia uno dei mercati più promettenti in cui investire nei prossimi anni non è certamente più un segreto e la recente visita del premier Renzi a Tehran è la dimostrazione della volontà dell’esecutivo italiano di stimolare una maggiore cooperazione fra le nostre PMI ed il tessuto industriale iraniano. La svolta, come è noto, c’è stata quasi un anno fa ed esattamente il 14 luglio 2015 quando è venuta meno la ragion d’essere delle sanzioni imposte all’Iran da ONU, USA e UE a partire dal 2006.
A dicembre 2015 è arrivata una ulteriore conferma anche da un’altra importante istituzione, l’International Atomic Energy Agency (IAEA) che ha certificato come l’Iran stia rispettando gli impegni assunti dando il via libera al cosiddetto “Implementation Day”, che ha definitivamente celebrato l’atteso ritorno di Tehran nella “arena” del commercio internazionale.


 

Iran, end of the embargo. Will it happen?

It is definitely not a secret that the Iranian market is one of the promising markets in which you can invest in the next years. And Renzi’s recent visit of Tehran is the proof of Italy’s executive’s desire to stimulate a bigger cooperation between our SME’s and Iran’s territory. The change was over a year ago, the 14 of July 2015, when Iran’s sanctions imposed by the UN, USA and the EU, were removed.
In December 2015, there has been another confirmation by another important institution, the International Atomic Energy Agency (IAEA), which is verifying that Iran is respecting their assigned tasks, leading to the “Implementation Day”, which has ultimately celebrated the awaited return of Tehran in the “arena” of international trade.