Italia primo fornitore di vino in Ucraina

Nel corso dei primi due mesi del 2017 sono aumentate le importazioni del vino in Ucraina sia dal mondo (+10,3%), che dall’Italia (+8,3%) rispetto il periodo analogo dell’anno precedente. Secondo il Servizio di Statistica dell’Ucraina, le importazioni totali hanno raggiunto la cifra di USD 11,3 milioni; dall’Italia è stato importato vino per un valore di USD 3,3 milioni. L’Italia è il primo fornitore del vino in Ucraina con una quota di mercato del 28%. Gli altri principali fornitori sono – in maggioranza – produttori europei: la Francia (la quota è del il 14%), la Georgia (il 13%), la Moldavia (10%), la Spagna (l’8%), il Cile (il 5%), la Germania (il 5%). In termini di valore, il prezzo del vino importato in Ucraina dal mondo è aumentato del 34% rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Secondo gli ultimi dati disponibili, è stato registrato anche l’aumento – comunque minore – del prezzo medio del vino importato dall’Italia: + 16%.

Fonte: ICE KIEV