Itinerando Show si afferma come Salone del turismo in movimento

itinerando_25703La risposta attesa è arrivata: Itinerando Show, il nuovo salone del turismo in movimento, si è chiuso con un +53% di visitatori paganti rispetto all’edizione 2016 dei due Saloni MondoMare ed ExpoCamper. Un risultato importante che per Geo spa, la società che lo scorso settembre ha assunto la gestione della Fiera di Padova, rappresenta al contempo una conferma e uno stimolo a proseguire nel percorso di rilancio intrapreso: «Abbiamo raccolto l’eredità di due manifestazioni che negli anni scorsi non erano mai decollate e abbiamo messo in campo un progetto completamente nuovo, un prodotto fieristico che ancora non c’era in Italia – spiega l’avv. Andrea Olivi, Presidente di Geo spa, già al timone della Fiera di Padova negli anni in cui aveva raggiunto i massimi livelli di fatturato – L’idea di intercettare il mondo delle passioni legate al turismo in movimento, dai camper alla piccola nautica fino all’off road, si è rivelata vincente. Anche la scelta di aprirci al mondo della subacquea e più in generale degli sport acquatici è stata premiata. Il progetto funziona, quella che si è appena conclusa era un’edizione zero, ma ci sono tutte le premesse per fare di quest’evento una proposta di rilevanza nazionale e internazionale».

Accanto al dato relativo all’incremento dei visitatori, un altro elemento incoraggiante è rappresentato dalla soddisfazione generale degli espositori: «Molti hanno già opzionato lo spazio per l’anno prossimo. Questo risultato positivo è l’occasione per fare una riflessione più generale: dopo anni segnati dal declino della Fiera, Padova ha ora una grande opportunità. L’esperienza di Itinerando dimostra che quando si riesce a mettere in campo progetti seri, ragionati, i risultati arrivano. Noi sulla Fiera stiamo investendo in modo significativo, il nostro capitale è aperto, come abbiamo ribadito in più occasioni. Sono convinto che il buon esito questa esperienza, il primo salone padovano di cui abbiamo curato interamente il progetto, convincerà nuovi partner a condividere con noi questo percorso, al contempo difficile e ricco di stimoli e potenzialità».

In un panorama fieristico in cui «spesso quelli che vengono presentati come nuovi prodotti sono in realtà Fiere “fotocopia” che finiscono con l’entrare in concorrenza e per questo non riescono mai a decollare veramente, Itinerando è un progetto originale, e questo fatto per noi rappresenta un motivo di orgoglio e soddisfazione». «Padova – continua Olivi – può diventare laboratorio di nuovi progetti. Fra gli elementi di successo di Itinerando la capacità di integrare l’approccio professionale, con un’offerta espositiva di qualità, con quella di intercettare il mondo delle passioni legate al viaggio, mettendo in campo una proposta dinamica, con un ricco calendario di eventi».