La CNMI scommette sui talenti del futuro

Grande successo per la prima edizione di Milano Moda Graduate, la nuova manifestazione ideata per dare visibilità al lavoro di eccellenza delle scuole di moda italiane

“Una leva fondamentale per garantire maggior visibilità ai designer freschi di diploma”, ma anche “uno strumento per le aziende, che possono entrare in contatto con l’offerta di 14 scuole di moda italiane in un’unica giornata”. Con queste parole il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa, ha tenuto a sottolineare il valore di Milano Moda Graduate, la nuova manifestazione promossa da CNMI, in collaborazione con Triennale di Milano e Piattaforma Sistema Formativo Moda, che nasce con l’obiettivo di raccontare il lavoro di eccellenza delle scuole di moda italiane, mettendo gli studenti di moda dell’ultimo anno in contatto con gli operatori del settore. Si tratta di un’iniziativa di sistema innovativa, che, alla sua prima edizione, ha coinvolto 14 scuole: Accademia della Moda, Accademia di Belle Arti di Brera, HARIM-Accademia Euromediterranea, Accademia Galli, AFOL Moda, Ars Sutoria, Domus Academy, IED Moda, Istituto di Moda Burgo, Istituto Marangoni, Istituto Modartech, Istituto Secoli, NABA Nuova Accademia Belle Arti, Politecnico di Milano.
Nel corso della giornata, che ha avuto luogo lo scorso 2 luglio, gli studenti delle scuole di moda si sono alternati in una serie di sfilate che hanno animato, da mattina a sera, il Salone d’Onore della Triennale: in totale sono stati presentati oltre 400 look! Nel tardo pomeriggio, un Talk aperto al pubblico presso il Teatro dell’Arte ha visto la partecipazione di importanti personalità del Fashion System. Infine, la sfilata finale, “The Best of”, durante la quale sono stati decretati i vincitori di questa prima edizione di Milano Moda Graduate, scelti dalla giuria presieduta da Angela Missoni. Si tratta di Giulia Guadagno, dell’Istituto Marangoni, a cui spetterà uno stage in una maison di moda in linea che le sue attitudini creative; di Francesco De Carli, della NABA, che si è aggiudicato il Premio CNMI, che gli permetterà di fare uno stage da Missoni; di Alice Illi, dello IED, a cui è andato il riconoscimento Vogue Talents, che la renderà protagonista di un articolo pubblicato dalla prestigiosa rivista.
Soddisfatto anche il Presidente Capasa, che ha già espresso la volontà della Camera della Moda di rendere Milano Moda Graduate un appuntamento fisso tra quelli sponsorizzati dalla CNMI nel corso dell’anno.
www.milanomodagraduate.it


The NCIF is Betting on the Talents of the Future

The first edition of Milan Fashion Graduate, the new event created to give visibility to the excellence of Italian fashion schools, was a great success

“This is a fundamental way to ensure greater visibility for newly graduated designers”, as well as “a tool for companies which may come into contact with what the 14 Italian fashion schools have to offer, all in one day”. With these words the President of the National Chamber of Italian Fashion, Carlo Capasa, was keen to stress the value of Milan Fashion Graduate, the new event promoted by the NCIF, in collaboration with Triennale di Milano and Piattaforma Sistema Formativo Moda, which was created with the aim of showcasing the excellent work of Italian fashion schools and putting students in their last year of fashion school in contact with industry players. This is an intitiaitve for an innovative system, which involved some 14 schools in its first edition: Accademia della Moda, Accademia di Belle Arti di Brera, HARIM-Accademia Euromediterranea, Accademia Galli, AFOL Moda, Ars Sutoria, Domus Academy, IED Moda, Istituto di Moda Burgo, Istituto Marangoni, Istituto Modartech, Istituto Secoli, NABA Nuova Accademia Belle Arti, and Politecnico di Milano.
Throughout the course of the day, which took place on 02 July, students from the various fashion schools took turns in a series of fashion shows which animated the Triennale Hall of Honor from morning to night: in total more than 400 looks were presented! In the late afternoon, a talk open to he public at the Teatro dell’Arte involved the participation of major figures from the Fashion System. Lastly, there was the final show (“The Best of”), during which the winners of this first edition of Milan Fashion Graduate were announced, selected by the judging panel headed by Angela Missoni. Giulia Guadagno, from the Marangoni Intitute, was offered an internship at an online fashion house for her creative abilities; Francesco De Carli, from NABA, was awarded the NCIF Prize, granting him an internship at Missoni; Alice Illi, from IED, received the recognition of Vogue Talents, which will make her the author of an article published by the prestigious magazine.
President Capasa was also quite pleased, having expressed the willingness of the Chamber of Fashion to make Milan Fashion Graduate one of the fixed events sponsored by NCIF during the year.
www.milanomodagraduate.it