La ricerca Made in Italy supporta la lotta al mieloma

CD38. Questa combinazione di lettere e numeri probabilmente non dirà niente alla stragrande maggioranza dei lettori ma in realtà identifica una proteina scoperta e studiata all’università di Torino.

Ma perché è così importante questa proteina?

Perché essa è universalmente presente in grande quantità sulle cellule di mieloma multiplo ad ogni stadio della malattia, un male ad oggi praticamente incurabile e la cui terapia standard permette solamente una sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi di circa il 45% dei pazienti.

Questa scoperta ha dunque fornito ai farmacologi un bersaglio molecolare per sviluppare un anticorpo che possa neutralizzarla, con ciò combattendo il tumore.

Grazie alla ricerca Made in Italy sarà quindi realizzato nuovo farmaco, già approvato dall’agenzia Europa e in fase di approvazione anche in Italia, che potrà restituire una speranza concreta a tante persone affette da questa patologia.

Fonte: exportiamo.it