La tecnologia e l’innovazione Made in Italy protagoniste al Metstrade Show

Dal 15 al 17 novembre 2016, i brand italiani dell’accessoristica e componentistica nautica saranno al METSTRADE Show(http://www.metstrade.com/mets/), al RAI Amsterdam, per presentare tutte le novità del settore tra tecnologia, funzionalità ed innovazione all’insegna del Made in Italy.”La produzione italiana di accessori e componenti è sicuramente uno degli elementi che più caratterizza lo stile del Made in Italy nautico, contribuendo al successo e all’apprezzamento delle nostre imbarcazioni su tutti i mercati – ha dichiarato Lamberto Tacoli, Presidente di NAUTICA ITALIANA – La capacità di coniugare ricerca, tecnologia e design porta alla creazione di prodotti che, oltre a essere innovativi, rappresentano quei dettagli che fanno la differenza della nostra nautica”.

Lo stand espositivo di Videoworks (stand 10.111) si trasformerà in una piattaforma tecnologica, dove gli utenti potranno vivere esperienze dedicate a migliorare il comfort e l’intrattenimento a bordo, o potranno ammirare una parete in vetro che suona come se fosse una cassa acustica, senza lasciar intravedere alcuna tecnologia. L’innovazione invisibile sarà quindi la vera protagonista, anche per il nuovo proiettore laser full HD che simula un TV da 85 a 110 pollici, ideale per sostituire i pesanti e ingombranti schermi alle pareti.

Rivoluzione e tecnologia anche per l’illuminazione, con le soluzioni di Promotech(stand 11.306),per “l’Illuminazione integrata”, che utilizzano la luce come un materiale da costruzione,da plasmare   e   fondere   in   arredi   e   ambienti.   L’azienda   presenterà   in anteprima   mondiale Stark Image Wall, una parete con tecnologia immersiva che rappresenta, con i suoi quasi 300m2, la prima installazione di questo genere e dimensione mai realizzata in ambito nautico.

Dal design moderno e aggressivo ,la nuova gamma di tergicristalli in carbonio “Ego” proposta da Gallinea (stand 01.524) è studiata per soddisfare i bisogno di imbarcazioni con vetri sempre più estesi, garantendo un prodotto affidabile e moderno. Innovazione, design, ma soprattutto funzionalità, parola chiave per le nuove proposte come il radiocomando Kompass-8 di Italwinch(stand 01.570) che permette di gestire fino a 8 canali di trasmissione e manovrare due verricelli e due eliche di manovra, oppure Mase Gas 3.0 Compact, il generatore alimentato a gas GPL prodottoda Mase Generators(stand 01.266) per dare una risposta ecologica alla crescente domanda di energie rinnovabili.

Le proposte continuano con i nuovi tacchi di chiglia, cavalletti e puntelliper barche a motore e a vela ideati da Naval Tecno Sud(stand 05.517), regolabili e certificati CE, l’innovativa linea di chiller Climma DC a velocità variabile con inverter raffreddato ad acqua, presentati da Veco (stand 02.301),e l’apparato antifouling, presentato da Guidi (stand 01.761) con l’azienda Tecnoseal, per eliminare il problema della formazione di incrostazioni dovute all’ingresso di acqua di mare e vegetazione marina nel circuito di raffreddamento delle barche.

Amare Group, Climma, Frigoboat, Gallinea, Guidi, Italwinch, Mase Generators, Naval Tecno Sud, Opacmare, Opem Sistemi, Promotech, San Giorgio S.e.i.n. e Videoworks, sono i 13 marchi di NAUTICA ITALIANA che saranno presenti con il proprio stand al METSTRADE Show di Amsterdam, rappresentando l’eccellenza del comparto. Complessivamente, l’associazione riunisce 18 produttori della componentistica, circa il 23% del totale degli associati.

NAUTICA ITALIANA(www.nauticaitaliana.it), associazione affiliata a Fondazione Altagamma, conta oggi 79 associatie rappresenta oltre il 60% del fatturato complessivo della produzione nautica nazionale; percentuale che supera l’80% se si considera il solo segmento della produzione cantieristica italiana. Significativa anche la percentuale di export che per quanto riguarda la cantieristica supera il 95%. Nata all’inizio di settembre 2015 dall’iniziativa di 25 dei più importanti produttori nel settore nautico italiano, NAUTICA ITALIANA ha lo scopo di riunire le eccellenze dell’intero comparto -Industria, Servizi e Territori –e disegnare la strategia di sviluppo e crescita del comparto, sia a livello nazionale che internazionale, restituendo al settore l’elevato livello di reputazione che merita.

Fonte: Ufficio Stampa NAUTICA ITALIANA