L’editoriale

èItalia 113 – Dalla Farnesina

di Enzo De Luca, Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese

Patto tra istituzioni e cucina italiana di qualità

“Le segnalazioni delle nostre Ambasciate e dei Consolati ci confermano che il gusto italiano gode di un crescente prestigio in tutti i Paesi; ciò si traduce anche in un aumento della domanda di cucina italiana di alta qualità, che è considerata parte integrante, se non essenziale, dello stile di vita italiano. In questo quadro, il Protocollo di intesa per la valorizzazione all’estero della cucina italiana di alta qualità è uno strumento strategico che rafforzerà la nostra attività di promozione internazionale. Infatti, grazie all’azione di coordinamento della Farnesina ed all’impiego della nostra vasta rete diplomatico-consolare, potremo far incrociare, anche tenendo conto delle specificità dei diversi mercati esteri, questa crescente domanda di Italia con la dinamica ed articolata offerta costituita dall’alta cucina italiana e dai nostri più pregiati prodotti enogastronomici.”


 

A Pact between institutions and italian quality cuisine

“Reports from our Embassies and Consulates confirm that Italian taste is enjoying growing prestige in every country; this also translates into an increase in demand for Italian high-quality cuisine, which is considered an integral, or even essential part of Italian lifestyle. In this framework, the Memorandum of Understanding for highlighting the value of high-quality Italian cuisine abroad is a strategic tool that will strengthen our international promotion activities. In fact, thanks to the coordinating action of the Farnesina and the use of our vast diplomatic-consular network, we will be able to bring together this growing demand for Italy, even taking into account the specificity of the different foreign markets, and the dynamic and wide-ranging offer represented by Italian haute cuisine and by our finest foods and wines.”