Editoriale di Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo

111_013“Promuovere il Made in Italy, sostenere e diffondere l’eccellenza del prodotto italiano, la sua unicità ma anche la sua universalità: questo non è solo  un impegno culturale ed imprenditoriale del Comitato Leonardo, ma anche la sua stessa “mission” fondante sin dalla sua costituzione, nel 1993.
Leonardo definiva il genio italiano un insieme di  estro e creatività. Lo stesso lo definiscono gli stranieri affermando: “Quando vogliamo definire un prodotto buono, diciamo che è un prodotto italiano”.
In realtà il “genio” italiano racchiude molto di più. Basti pensare alle potenzialità inimmaginabili che esprimiamo in tutti i campi del fare, nei settori meccanico e tessile, nella componentistica, nelle costruzioni, e poi il design, la moda, l’alimentare, il legno, la farmaceutica, nella ricerca.
Come Comitato Leonardo, rappresentiamo molti di questi settori attraverso le aziende e associati che sono il fiore all’occhiello del Made in Italy e sono diventati leader mondiali grazie ad una continua strategia di investimenti in ricerca. Lo facciamo attraverso le nostre iniziative, i Premi Leonardo, che vengono conferiti ogni anno nel corso della Giornata della Qualità Italia dal Presidente della Repubblica in Quirinale, le ricerche, i contatti con i massimi esponenti imprenditoriali mondiali, i Forum economici, gli incontri sul territorio e con il territorio. Il Comitato Leonardo interpreta e rappresenta, tramite i suoi Associati, queste eccellenze del Made in Italy, in cui tutti noi ci identifichiamo”.


 

“Promoting the Made in Italy brand, supporting and spreading the excellence, the uniqueness and the universal character of Italian products: this is not just a cultural and business commitment made by the Comitato Leonardo – Italian Quality Committee, but has also been its founding ‘mission’ since it was first established in 1993.
Leonardo defined Italian genius as a combination of flair and creativity. Foreigners define it in the same way by stating that: “When we want to describe a product as a good one, we say it is an Italian product.”
In reality Italian ‘genius’ entails a lot more than this. One only needs to think about the endless potential that we express in every field of action, in the mechanical and textile sectors, in component production and in construction, not to mention design, fashion, food, wood, pharmaceuticals and research.
As the Comitato Leonardo, we represent many of these sectors, through companies and affiliates that are the jewels in the crown of the Made in Italy brand and have become global leaders thanks to the continuous strategy of investment in research. We do this through our initiatives, the Leonardo Prizes, awarded every year during the Giornata della Qualità Italia (Italian Day of Quality), by the President of Italy at the Quirinale Presidential Palace, and also through research, contact with the highest representatives of business throughout the world, economic forums and meetings in the territory and with the territory.
Through its Members, the Comitato Leonardo interprets and represents the excellent products of the Made in Italy brand, with which we all identify.”