Paolo Barilla nuovo presidente dell’International Pasta Organisation

barilla_paolo_aidepiPaolo Barilla è il nuovo Presidente dell’ International Pasta Organisation (IPO), sorta di “ONU della Pasta” che sin dalla sua fondazione, nel 2005, si propone di promuovere e tutelare la cultura della pasta e del mangiar sano nel mondo.

“Sono entusiasta di intraprendere questo nuovo percorso come Presidente dell’International Pasta Organisation – ha dichiarato Paolo Barilla. La pasta è un’eccellenza italiana che sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo perché è buona, sana, accessibile a tutti ed estremamente versatile, adattabile a tutte le culture gastronomiche e agli stili di vita più disparati”.

Fondata il 25 ottobre 2005 e ufficialmente operativa dopo l’approvazione dello Statuto, il 25 ottobre 2006, l’International Pasta Organisation è un’Associazione senza scopo di lucro a cui aderiscono 26 membri (tra i quali due Federazioni europee, UNAFPA e SEMOULIERS) in rappresentanza di 18 Paesi (Argentina, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costa Rica, Francia, Germania, Iran, Italia, Messico, Portogallo, Spagna, Turchia, Stati Uniti, Uruguay, Venezuela).


Paolo Barilla, New President of the International Pasta Organisation

Paolo Barilla is the new President of the International Pasta Organisation (IPO), a sort of “UN of Pasta”, which, since its founding in 2005, aims to promote and protect the culture of pasta and healthy eating in the world.

“I am excited to embark on this new journey as President of the International Pasta Organisation – said Paolo Barilla. Pasta is an Italian excellence that is becoming increasingly popular around the world because it is good, healthy, accessible to all and extremely versatile, adaptable to all gastronomic cultures and the most varied lifestyles”.

Founded on October 25, 2005 and officially operational a year later, after approval of the Statute, the International Pasta Organisation is a non-profit organization with 26 members (including two federations, UNAFPA and Semouliers) representing 18 countries (Argentina, Belgium, Brazil, Canada, Chile, Colombia, Costa Rica, France, Germany, Iran, Italy, Mexico, Portugal, Spain, Turkey, United States, Uruguay and Venezuela).