Startup innovative: meno adempimenti per confermare la qualifica e più visibilità verso gli investitori

Diventa più facile ed economico confermare i requisiti per restare nella pattuglia degli innovatori made in Italy. Da quest’anno – come previsto dal “Decreto Semplificazioni” del Ministero dello Sviluppo Economico del 14 dicembre 2018 – la conferma del possesso dei requisiti di startup innovativa diventa completamente digitalizzata e semplificata, passando da tre adempimenti ad un solo, con l’aggiunta di una maggiore visibilità del proprio progetto.

Per continuare a fruire delle agevolazioni e degli incentivi previsti dalla legge, alle startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese basterà approvare il proprio status una sola volta l’anno. Semplicemente compilando il proprio profilo sulla piattaforma startup.registroimprese.it – realizzata da InfoCamere– la startup può confermare il possesso dei requisiti inviando una sola pratica di Comunicazione Unica al Registro delle Imprese.

Il profilo è una vera e propria vetrina online – totalmente gratuita e gestibile in ogni momento dalla startup – in cui, accanto ai dati ufficiali certificati dalla Camera di Commercio, l’impresa può raccontare la propria idea di innovazione (anche utilizzando materiali multimediali) per aumentare la propria visibilità e le opportunità commerciali, sia verso il pubblico degli investitori sia verso potenziali partner.

Oltre ai dati ufficiali provenienti dal Registro delle Imprese, la vetrina riporta informazioni aggiuntive sulle caratteristiche della startup dal punto di vista dei requisiti di innovatività (spese in R&S, brevetti, personale con alta specializzazione), della tipologia dei prodotti e servizi offerti, del business model adottato e dei mercati di riferimento. Delle oltre 10mila startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle imprese, ad oggi sono già 4.000 quelle che hanno pubblicato il proprio profilo.

Informazioni e supporto per l’apertura della propria vetrina si possono ottenere sia in ogni Camera di Commercio che usando il modulo di richiesta disponibile all’indirizzo http://startup.registroimprese.it/isin/contatti.