UCIMU-SISTEMI per produrre

Esprime grande soddisfazione per la presentazione del Piano Nazionale Industria 4.0 illustrato dal Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi

“Finalmente, con questo programma, il governo ha rimesso al centro della sua agenda la manifattura e, in particolare, l’industria dei sistemi di produzione. Molti imprenditori associati hanno preso parte all’incontro a Milano, durante il quale sono state presentate le linee guida del piano che, tra i provvedimenti inseriti, prevede la conferma del Superammortamento al 140%, l’introduzione dell’Iperammortamento al 250% per tecnologie particolari e il rifinanziamento Nuova Sabatini. A sostenere e stimolare gli investimenti in sistemi di produzione sono intervenute importanti misure di politica industriale quali la Nuova Legge Sabatini e il Superammortamento al 140%. L’efficacia di questi provvedimenti, dimostrata anche dai dati elaborati dall’associazione, ha convinto le autorità di governo a inserire queste misure, insieme all’inedito Iperammortamento al 250%, nel Piano Nazionale Industria 4.0 previsto nella Legge di Stabilità in corso di approvazione”. Ha dichiarato Massimo Carboniero, presidente di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.
“Siamo certi che l’annuncio dell’operatività di questi strumenti anche per tutto il 2017 – ha aggiunto Alfredo Mariotti, direttore generale di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE – favorirà i contatti che si attiveranno in BI-MU, i cui numeri dimostrano la vitalità del settore”.

Massimo Carboniero è il nuovo Presidente di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE
Direttore generale e contitolare di OMERA, società con sede a Chiuppano (VI) leader nel settore della produzione di macchine utensili lavoranti con tecnologia a deformazione della lamiera, Massimo Carboniero, da tempo, è impegnato nel mondo associativo non solo nell’ambito di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE. Massimo Carboniero è stato presidente della Sezione Meccanica, Metallurgica e Elettronica di Confindustria Vicenza. è componente del Consiglio Generale di CONFINDUSTRIA nazionale e della Giunta nazionale di FEDERMECCANICA. Fa parte, inoltre, della delegazione italiana di CECIMO, l’associazione delle Industrie europee della macchina utensile.


UCIMU-SISTEMI per produrre 

A great level of satisfaction has been expressed for the presentation of the National Industry Plan 4.0 illustrated by the Minister of Economic Development, Carlo Calenda, and Prime Minister, Matteo Renzi

“With this program, the government has finally placed manufacturing, and the industry of production systems in particular, at the centre of its agenda. Many associated business owners attended the meeting in Milan, during which the guidelines of the plan were presented, the provisions of which included the confirmation of Super-depreciation at 140%, the introduction of Hyper-depreciation at 250% for special technologies, and Nuova Sabatini refinancing. Major industrial policy measures were introduced to sustain and stimulate investments in production systems, such as the Nuova Sabatini Law and Super-depreciation at 140%. The effectiveness of these provisions, which was also demonstrated by the data elaborated by the association, convinced the government authorities to incorporate these measures, along with the new Hyper-depreciation at 250%, within the National Industry Plan 4.0 required by the soon-to-be-approved Stability Law.” These were the words of Massimo Carboniero, President of UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.
“We are confident that the announcement that these instruments will even become operational for all of 2017”, added Alfredo Mariotti, Director General of UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, “will favour the contacts that will be made at BI-MU, whose figures reveal the sector’s vitality.”