Al NAUTICSUD, il convegno marine litter e i danni irreversibili della plastica in mare

14 Febbraio 2020 – ore 15.00
47° NAUTICSUD – Mostra d’Oltre Mare  Napoli

AFINA – associazione filiera italiana della nautica – e ASSONAUTICA ITALIANA,  per supportare ed affrontare le problematiche del settore e tra queste il grave fenomeno del marine litter, promuovono al grande pubblico del NAUTICSUD un modello di azioni per la salvaguardia del mare e tutelarlo.

MARINE LITTER UN FITTO PROGRAMMA DI CONOSCENZA PER CONTRASTARLO

Il convegno si snoda attraverso varie testimonianze sul grave fenomeno del marine litter e i danni irreversibili e le azioni per contrastarlo, tra queste le attività svolte dal Ministero dell’Ambiente che rispondono all’allarme dei rifiuti in mare: il Ddl Salvamare, #IoSonoMare e la Campagna #PlasticFreeChallenge.

Relatori e temi
Introduzione e saluti: Alfredo Malcarne, Pr. Assonautica Italiana; Gennaro Amato, Pr. AFINA; Marcello Lala, Rapporti Istituzionali AFINA.

con lo scopo di sensibilizzare sul tema dell’inquinamento marino e le scelte e comportamenti quotidiani più consapevoli, così come sottolineato dai promotori:

Assonautica Italiana, intende continuare a supportare le azioni della Presidenza del Consiglio, assieme al Ministero dell’Ambiente per fronteggiare il marine litter e occuparsi del problema sempre più diffuso che rischia di distruggere non solo l’ecosistema, ma anche la salute degli uomini e l’economia legata al mare: due facce della stessa medaglia, che devono camminare insieme. Un impegno che prosegue con diverse attività divulgative volte a contrastare l’inquinamento da plastica usa e getta, che ha colpito per primi coloro che il mare lo vivono quotidianamente con le loro imbarcazioni da diporto, anche in occasione di importanti eventi della nautica come il Nauticsud”.
Alfredo MALCARNE, Presidente  Assonautica Italiana

“Tra gli obbiettivi di AFINA, per sostenere e sviluppare la nautica del territorio e valorizzare la filiera produttiva del mare nostrum, anche il tema della tutela dell’ambiente marino. Il mare è il tuo non sporcarlo: un appello che i nostri associati rivolgono alla società civile con lo scopo di sensibilizzare, ed in particolare le nuove generazioni, sul tema dell’inquinamento marino perché la lotta alla dispersione delle microplastiche inizia da scelte e comportamenti quotidiani più consapevoli”.
Gennaro AMATO, Presidente AFINA

 LA MOSTRA E IL “DECALOGO PLASTIC FREE DEL DIPORTISTA”

La giornata si arricchisce ulteriormente attraverso delle attività che mirano a sensibilizzare la collettività sul problema dell’invasione da plastica nei nostri mari e sulle coste italiane: l’esposizione della Mostra divulgativa “Mare Vostrum” che racconta l’Amore per il Mare, a supporto del programma di Assonautica Italiana “Essere Plastic Free”;  La divulgazione del Decalogo Plastic Free del Diportista”, promosso dal WWF.

Media Partner: