Assonautica Italiana presenta a Ecomondo “RiAmare – Essere Plastic Free”

Nell’anno in cui maggiormente sono cresciute le iniziative per contrastare il fenomeno del MARINE LITTER,  e a seguito della recente presentazione al Salone Nautico di Genova, Assonautica Italiana porta a Ecomondo 2019 il programma della Mostra divulgativa itinerante RiAmare – Essere Plastic Free“, volto a contrastare il fenomeno del marine litter, una delle maggiori sfide dell’umanità al fine di CREARE LA CONSAPEVOLEZZA SUL GRAVE FENOMENO E I DANNI IRREVERSIBILI DELLA PLASTICA IN MARE.
“Plastic free” è uno dei termini chiave del 2019 –  sottolinea il Presidente di Assonautica Italiana Alfredo Malcarnelo pronunciano i politici e lo pronunciano gli influencer. Se ne parla quando appaiono sui media le foto tragiche degli animali marini messi in pericolo dai rifiuti in plastica, o quelle delle isole di bottigliette e altra spazzatura che galleggiano negli oceani, inquinando e deturpando. Si tratta – chiosa Malcarne – di una sfida mondiale per curare il mare, liberarlo dai rifiuti e tutelarlo”.
Ecomondo: Presenti nel PadiglioneHall/ Pad. B5 – Stand 201

LA MOSTRA: attraverso l’utilizzo delle moderne tecnologie multimediali e 3D, la Mostra itinerante a partire da fine anno attraverserà l’Italia e quindi oltre oceano, grazie al programma di interscambio Brasile – Italiaun modello di azioni per la salvaguardia del Mare, realizzato dall’Associazione della Nautica del Brasile ACATMAR nello Stato di Santa Catarina (BR) e denominato Limpeza dos Mares.
Il percorso prevede il lancio di una campagna di comunicazione nazionale.

Contenuti:
La mostra è rappresentata da una singolare esperienza multiprospettica e multisensoriale, attraverso un “percorso” che si snoda in entrata ed in uscita, all’interno di 4 moduli (container) attrezzati, che raccontano i temi rappresentati:
L’INCONSAPEVOLEZZA – LA CONSAPEVOLEZZA – LA FASE DEL RISPETTO E DELLA RIEDUCAZIONE, coivolgendo tutti i sensi:
LA VISTA attraverso immagini e video in alta definizione;
L’OLFATTO con l’utilizzo di essenze legati alle immagini;
L’UDITO con una colonna sonora creata con suoni musicali e rumori naturali;
IL TATTO attraverso l’interazione con le immagini (con utilizzo nuove tecnologie);
IL GUSTO attraverso l’interazione con contenitori commestibili.

> Presentazione Mostra itinerante RiAmare PDF

Presenti nel PadiglioneHall/ Pad. B5 – Stand 201

Media Partner

di Cristiano Montesi