Giornata nazionale del Folklore e delle tradizioni popolari


Sabato 26 ottobre il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, interverrà a Roma, alle ore 17.30, alla prima “Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari”.

La giornata, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio del 31 luglio 2019, ha l’obiettivo di sensibilizzare e informare i cittadini sulla rilevanza culturale ed economica che hanno le tradizioni popolari delle diverse regioni e comunità italiane.

Le tradizioni popolari infatti esprimono una cultura territoriale che costituisce un’eredità del passato da conoscere e di cui riappropriarsi e la cui riscoperta, soprattutto da parte delle nuove generazioni, stimola il confronto e favorisce gli scambi personali, a livello sia nazionale che internazionale; sono inoltre un strumento per il turismo, con conseguenti ricadute positive di carattere economico.

Di seguito programma dell’evento:

  • ore 14.00 – raduno in piazza del Popolo dei gruppi folklorici, bande musicali, cori e sbandieratori;
  • ore 15.00 – parata della Gioia (piazza del Popolo, via del Corso, piazza Venezia, Campidoglio);
  • ore 17.30 – arrivo in piazza del Campidoglio del Presidente del Consiglio Conte e delle Autorità;
    • saluti del Sindaco di Roma Capitale, Virginia Raggi,
    • intervento del Presidente della Federazione Italiana Tradizioni Popolari,
    • intervento del Presidente del Consiglio dei Ministri,
    • il Presidente Conte consegna i diplomi-ricordo ai gruppi folcloristici partecipanti alla manifestazione;
  • ore 19.30 – chiusura manifestazione con esibizioni estemporanee dei gruppi folklorici.

L’evento è organizzato dalla FITP – Federazione Nazionale Tradizioni Popolari in collaborazione con Eccellenze Campane, ACI – Automobile Club Roma, FAFIT, Assomusica.