I germogli 2.0

Non solo risposta alla crisi, ma vera vocazione. Questo è per i giovani imprenditori l’agricoltura che è tornata ad essere attrattiva. In Italia le imprese condotte da under 35 sono in leggero incremento (si stima che negli ultimi quattro ani siano nate 120 mila imprese di cui 109 mila agricole e 11 agroalimentari) ma ciò che più conta è il sentiment che i giovani hanno verso l’agricoltura. Il 51% ritiene necessario e divertente coltivare l’orto, mentre di fronte al desiderio espresso da un proprio figlio o nipote di lavorare in agricoltura, ben l’85% degli italiani consiglierebbe loro di seguire la propria volontà. E che l’agricoltura sia percepita come un valore è confermato dal fatto che il 39,7% degli italiani, specialmente quelli del Centro (44,5%), è convinto che l’Italia possa superare la crisi affidandosi all’agricoltura e all’agroalimentare.