Mattarella in Cina

14“Un impegno personale per promuovere un rapporto bilaterale ancora più alto tra Roma e Pechino” ha dichiarato il presidente della Repubblica Popolare cinese, Xi Jinping, convinto che questa visita del presidente italiano sarà utile per avere in futuro rapporti ancora migliori e ha sottolineato come Italia e Cina siano “due civiltà millenarie che da sempre si affascinano e rispettano reciprocamente”.  Durante l’incontro il Presidente Sergio Mattarella ha ricordato ricordando più volte “l’amicizia” che lega l’Italia alla Cina, assicurando di considerare strategiche le relazioni con Pechino. “Questa visita ha un significato particolare, che è quello di ampliare il nostro partenariato strategico. L’Italia c’è. E’ solida, seria e determinata nella volontà di rafforzare le relazioni complessive con la Cina. Soprattutto è pronta ad occupare sempre nuovi spazi in un Paese immenso, ricco di opportunità inesplorate. Gli investimenti produttivi cinesi trovano, e troveranno, nel nostro Paese una destinazione sicura e un clima incoraggiante. Tra Roma e Pechino c’è una autentica collaborazione a tutto campo. Lo conferma anche il fatto che sono stati firmati ben tredici accordi bilaterali. Le relazioni tra Italia e Cina hanno molti spazi di crescita e noi vogliamo coltivarli. Vogliamo far crescere la collaborazione tra i due Paesi” –  ha spiegato Mattarella – “siamo qui per fare  un ulteriore passo avanti nella collaborazione tra Roma e Pechino.

Le tappe della visita 

Pechino, 22 febbraio 2017.
Il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, in Visita di Stato nella Repubblica Popolare Cinese, ha incontrato il Presidente Xi Jinping. Mattarella, è stato accolto al suo arrivo al Palazzo dell’Assemblea Nazionale del Popolo dal Presidente Xi Jinping. Dopo la presentazione delle delegazioni ufficiali, i due Capi di Stato si sono intrattenuti a colloquio. Al termine i due Presidenti hanno presenziato alla firma di accordi di cooperazione tra Italia e Cina. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, hanno partecipato a Pechino alla sessione di chiusura della IV edizione del Business Forum Italia – Cina e all’inaugurazione del I Forum Culturale italo-cinese.

PECHINO, 23 febbraio 2017.
Incontro con il Presidente del Comitato Permanente dell’Assemblea Nazionale del Popolo, Zhang Dejiang e il Primo Ministro Li Keqiang.

Shanghai, 24 febbraio 2017.
Accompagnato dal Sottosegretario allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto, il Presidente ha tenuto all’Università Fudan di Shanghai la Lectio Magistralis dal titolo “Le nuove vie della seta”.
Prima di recarsi alla Fudan University, il Capo dello Stato ha incontrato il Sindaco della Municipalità di Shanghai Ying Yong e ha visitato il Memoriale Xu Guangqi.

Chongqing, 25 febbraio 2017.
Il Capo dello Stato Accompagnato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, ha incontrato i docenti e gli alunni della Scuola elementare del Popolo di Chongqing dove si studia la lingua italiana e ha consegnato alcuni testi per l’insegnamento dell’italiano donati dalla Farnesina alla Scuola.
Successivamente, il Presidente Mattarella ha avuto un colloquio con il Segretario del PCC della Municipalità di Chongqing, Sun Zhengcai. A Chongqing, Mattarella ha visitato la Galleria della Pianificazione urbana e ha incontrato una rappresentanza della collettività italiana ed il personale del Consolato Generale d’Italia a Chongqing. Xi’an 26 febbraio 2016. Ultimo giorno della Visita di Stato, Il Presidente Mattarella, accompagnato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha visitato a Xi’an l’Esercito di Terracotta che si trova nel Mausoleo di Qin Shi Huangdi accolto dal Direttore, Hou Ningbin. Successivamente ha incontrato il Governatore della Provincia dello Shaanxi, Hu Heping.