Parigi ha detto sì: Alba è Città creativa Unesco

    La capitale delle Langhe nell’elenco delle 19 località del mondo che hanno fatto della gastronomia il loro punto di forza

    Alba è Città creativa Unesco. È arrivato oggi (martedì 31 ottobre) da Parigi l’atteso verdetto che porta la capitale delle Langhe ad aggiungersi all’Olimpo delle 18 città del mondo che hanno fatto della gastronomia il loro punto di forza. Quella delle Unesco Creative Cities è una rete esclusiva di oltre cento città in tutto il mondo, ognuna scelta per le sue eccellenze in specifici settori. In Italia erano solo cinque le città a potersi fregiare dell’importante riconoscimento: Bologna per la musica, Fabriano per l’artigianato, Roma per il cinema, Torino per il design e Parma per la gastronomia. Adesso, oltre ad Alba, si aggiungono anche Milano (per la letteratura), Pesaro (per la Musica) e Carrara (per l’Artigianato).