Al via “Donnagricoltura in Tour”

Coltivare la conoscenza, le buone prassi e valorizzare le donne come motore di sviluppo e cambiamento, grazie alla loro attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, ma anche al marketing e all’accoglienza. Questo l’obiettivo di Confagricoltura Donna in tour, il progetto nazionale che accompagna le imprenditrici in un viaggio tra le realtà più innovative di Confagricoltura, ovviamente al femminile.

La prima tappa è il Piemonte, alla scoperta delle Langhe e del Monferrato.

L’imprenditrice 4.0 è la figura centrale dei focus del tour che vertono sull’innovazione dell’impresa agricola, sulla valorizzazione del territorio, la conservazione del paesaggio e sul rispetto dell’architettura rurale, con spazio al benessere e alla visita ai luoghi d’arte. “Il progetto – afferma la presidente nazionale di Confagricoltura Donna, Gabriella Poli – si caratterizza con un itinerario di visite ad aziende agricole condotte da imprenditrici che innovano. L’iniziativa coinvolge tutto il territorio italiano, da oggi fino a novembre, attraverso dei workshop ‘al femminile’ dedicati al mondo della produzione”.

“Confagricoltura Donna in tour – aggiunge la presidente regionale Maria Teresa Melchior – raccoglie e sviluppa la progettualità messa in campo durante Expo 2015, finalizzata a valorizzare le innovazioni in agricoltura attraverso lo scambio di esperienze delle donne alla guida di aziende agricole”.

Nel settore primario italiano la rappresentanza femminile sfiora il 29%, percentuale rimasta pressoché invariata negli ultimi anni, in cui però è costantemente diminuito il numero delle aziende del settore. In Piemonte la percentuale delle imprese agricole in rosa è del 27,2%.

ITALIA IMPRESE AGRICOLE IMPRESE AGRICOLE FEMMINILI
Anno 2016 756.457 217.361
PIEMONTE IMPRESE AGRICOLE IMPRESE AGRICOLE FEMMINILI
Anno 2016

 

54.522 14.855

                       Fonte: Unioncamere

 Programma della prima tappa in Piemonte

 9 maggio

Ore 11,00 appuntamento a Torino per chi arriva in treno o in aereo e trasferimento con pulmino a Vicoforte, provincia di Cuneo, zona di produzione del vino Dogliani DOCG; arrivo all’hotel Portici.

Ore 13,00 accoglienza dei partecipanti nell’azienda agricola Cascina Monsignore di Vicoforte da parte della titolare Maria Teresa Ballauri, vicepresidente di Confagricoltura Donna Piemonte.

Saluti e interventi di Maria Teresa Melchior, presidente di Confagricoltura Donna Piemonte e di Gabriella Poli, presidente di Confagricoltura Donna nazionale.

Buffet di prodotti tipici a cura delle associate di Confagricoltura Donna Piemonte

Pomeriggio: visita al Santuario di Vicoforte, celebre per la cupola ellittica affrescata più grande del mondo, con possibilità di salire alla cupola attraverso percorso attrezzato per ammirarne gli affreschi nelle diverse prospettive.

Visita alla città di Mondovì e al museo della ceramica, alla chiesa di San Fiorenzo di Bastia, gioiello dell’arte gotica con ciclo di affreschi del XV secolo.

Cena in ristorante della zona.

10 maggio

Ore 9,30 partenza dall’hotel Portici con pulmino; giornata nelle vigne e nell’arte di Langhe e Monferrato: visite ad aziende viticole, cappella affrescata da Sol Lewitt e David Tremlett a La Morra, panchine giganti nelle vigne di Chris Bangle.

Pranzo facoltativo in Piazza Duomo ad Alba al ristorante La Piola.

Rientro entro le ore 20,00 a Torino.

Fonte: Confagricoltura