La Italy-America Chamber of Commerce West nomina un nuovo Segretario Generale

èItalia 109 – USA

Con la recente nomina di Emanuela Panebianco a Segretario Generale, la Italy-America Chamber of Commerce West si prepara ad una fase di rinnovo. Conosciamola!

Editoriale di Christiano Manfrè,Presidente della CCIE di Los Angeles

Quali elementi della sua esperienza professionale vorrà trasportare all’interno della Camera di Commercio?
Il mio background dirigenziale verte su diversi ambiti aziendali, della comunicazione, nonché quello camerale (la Rocky Mountain Italy-American Chamber of Commerce) e degli acceleratori/incubatori di startup. Il mio obiettivo è quello di innovare la Camera attraverso strategie di accesso, internazionalizzazione e integrazione.
Parliamo delle imprese italiane. Nei momenti di crisi è indispensabile essere pronti al cambiamento: su cosa si deve puntare per rispondere efficacemente a questi anni burrascosi?
La crisi si supera guardando a nuovi mercati o puntando su nuovi settori. Nel processo di internazionalizzazione e nell’approccio ai mercati esteri le imprese italiane, non potendo puntare ad una leadership di costo, dovrebbero perseguire un vantaggio competitivo che si basa sul “valore aggiunto”, ossia sulla differenziazione e sulla qualità che hanno reso unico il Made in Italy nel mondo. Puntare dunque sull’innovazione tecnologica, la qualità manufatturiera, sulla comunicazione e sul branding dando visibilità al marchio e trasmettendo valori alla base dello stesso. La IACCW si propone di offrire alle imprese servizi innovativi di assistenza sul mercato USA attraverso servizi ad hoc e pacchetti chiavi in mano.
Quali sono gli elementi chiave del suo programma di crescita e rinnovamento della Camera?
Il mio programma punta a rafforzare il sodalizio con gli altri organi del Sistema Italia e all’ampliamento delle collaborazioni con le organizzazioni italo-americane locali (IAMLA, Federated, NIAF, IALA). Ampio spazio sarà dedicato ad un nuovo Membership Program e ad un fitto calendario di eventi “business” e “social”.  Riconosciuta per la sua capacità di stimolare e agevolare attività e rapporti commerciali tra l’Italia e gli Stati Uniti, in particolare nel settori di punta della produzione italiana, la Camera continuerà ad impegnarsi nella promozione del Made in Italy autentico sia attraverso iniziative di educazione dei consumatori che grazie a programmi innovativi quali l’esposizione della Casa Italiana prevista a WestEdge Design Fair (Ottobre 2015).


 

Italy-America Chamber of Commerce West Appoints a New Executive Director

With the recent appointment of Emanuela Panebianco, MBA, as its new Executive Director, the Chamber gears up for renewal. Let’s get to know her!

What elements of your past professional experience will you transfer to your new role at the Chamber?
My management background focused on corporations, communications and startup ventures. Additionally, I held a leadership position within the Rocky Mountain Italian-American Chamber of Commerce. I plan to bring a phase of renewal to the Chamber through access, internationalization and integration strategies.
Let’s talk about Italian companies. In tough times it is necessary to be ready for change: what should companies be focusing on to effectively move past these years of financial crisis?
Effectively responding to the crisis entails seeking out new markets and bidding on new sectors. As companies gear up to enter foreign markets, Italian companies, generally not known as ‘price leaders,’ continue to differentiate themselves based on quality and design innovation, branding and communications for competitive advantage, those attributes that make Made in Italy products known and sought after worldwide. The Chamber will assist companies through their internationalization and US market expansion process with a string of customized, “turn-key” services.
What are the key elements of your plan for the renewal and growth of the Chamber?
My plan focuses on diversifying our membership base while strengthening the Chamber’s partnerships with Sistema Italia organizations as well as with local Italian-American organizations (IAMLA, Federated, NIAF, IALA).
Our new Membership Program includes a rich variety of ‘business’ and ‘social’ events. Known for its ability in fostering and facilitating trade relations between Italy and the United States, particularly on key Italian production segments (food and beverage, furniture, design and architecture), the Chamber will continue to promote authentic Made in Italy products through consumer education initiatives and innovative promotional programs such as the “Casa Italiana” exhibit at WestEdge Design Fair, scheduled for October 2015.