Nuove soluzioni per i lettori targhe di Leonardo

La prima soluzione, denominata “E LSAG MTC” (Make, Type, Colour recognition), consentirà di identificare marca, tipo e colore del veicolo e di inviare queste informazioni al centro operativo della società (ELSAG Enterprise Operation Center – EOC). Grazie a un software di riconoscimento avanzato, che opera in modalità near real time, gli investigatori potranno effettuare delle ricerche non solo per numero di targa, luogo e ora, ma anche per marca, per sette tipi di veicolo – berlina, SUV, utilitaria, pick up, minivan, furgone, camion – per colori principali – rosso, blu, verde, bianco e giallo – e altri criteri. La soluzione è in grado di riconoscere le 34 marche di veicoli più comuni negli Stati Uniti. Il software può, inoltre, identificare segni distintivi del mezzo quali porta pacchi, ruota di ricambio, adesivo paraurti o decalcomania di società di ride sharing. I clienti potranno optare per ELSAG MTC in aggiunta ai servizi già utilizzati e, in base alle specifiche esigenze, scegliere una soluzione hardware o su cloud.

Leonardo presenterà, inoltre, un nuovo sistema di archiviazione dati su cloud, conforme alla normativa vigente. Si tratta dell’”ELSAG ECSS” (Cloud Storage Solution Store) che, tra i diversi vantaggi, diminuirà i costi infrastrutturali per gli utenti finali, tipicamente legati al mantenimento di hardware, permettendo di conservare, al contempo, la proprietà e il controllo dei dati. ECSS è una soluzione ideale per le piccole agenzie con budget e supporto IT limitati.

Attraverso la società controllata Selex ES Inc., Leonardo ha sviluppato un’ampia gamma di lettori automatici targhe, la cui produzione avviene a Greensboro, NC e Brewster, NY.  Si tratta di sistemi utilizzati da circa 4.000 clienti, tra forze dell’ordine locali, statali e federali, in oltre 25 Paesi.