Torna Italian Dance Connection a New York City

Da domani, 30 maggio, torna sulla scena newyorkese l’Italian Dance Connection (Idaco Nyc), il Festival di danza contemporanea guidato da Vanessa Tamburi. Arrivata alla terza edizione, l’iniziativa vedrà la partecipazione di oltre 25 compagnie di danza, artisti e registi. Nella settimana del Festival si terranno tavole rotonde a tema, spettacoli di danza off-site all’Italian American Museum, insieme all’evento di apertura presso l’Istituto italiano di cultura. L’Idaco Nyc, fondato da Vanessa Tamburi ed Enzo Celli, è curato e prodotto da Flusso dance project, in collaborazione con l’Istituto italiano di cultura e il Baruch Performing Arts Center. L’edizione di quest’anno si concentrerà sul tema “TransformAction”, portando attenzione a risposte artistiche verso i cambiamenti in corso a livello personale, sociale e politico. Come hanno sottolineato gli organizzatori, le nostre vite sono definite da continue trasformazioni, da un costante mutamento di circostanze. L’atto di fare arte è una risposta a questa alterazione, sostituzione. L’attualità del diventare diversi indirizza le nostre azioni. L’Italian Dance Connection è una piattaforma per gli artisti italiani in visita o residenti a New York, e per gli artisti newyorkesi che vogliono partecipare ad un dialogo con la cultura italiana, esplorare e condividere i loro percorsi attraverso il movimento, la coreografia e le arti visive.