“Vivere all’italiana”, la nuova strategia di promozione

Sono giunti da tutto il mondo alla Farnesina i direttori degli 83 Istituti Italiani di Cultura sparsi nei cinque continenti per l’annuale conferenza che li vede riuniti in Italia. Ad accoglierli il neo ministro Angelino Alfano insieme ai vertici del Ministero degli Affari Esteri, fra gli altri il segretario generale, Elisabetta Belloni, ed il direttore generale Vincenzo De Luca. Presenti anche il ministro per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo, Dario Franceschini, il presidente della Dante Alighieri, Andrea Riccardi e importanti ospiti del mondo della cultura, dell’informazione e dell’economia.

Ad introdurre i lavori, il direttore generale Vincenzo De Luca, che ha pure letto ai presenti il messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ha preso quindi la parola il Ministro Alfano, che salutando per la prima volta i direttori degli Istituti Italiani di Cultura, ha posto l’accento sul concetto di “identità nazionale al tempo della globalizzazione”.

Per Alfano “la missione dei nostri ambasciatori di cultura è trovare il modo più intelligente di coniugare identità e globalizzazione”, riconoscendo il valore della nostra identità culturale nazionale, promuovendola nel mondo e comprendendo che “l’idea di globalizzazione non è in contraddizione con il valore dell’italianità”. Nell’occasione, De Luca ha annunciato che nel 2017 la Settimana della Lingua Italiana nel Mondo avrà per tema “L’italiano al cinema. L’italiano nel cinema”.


 

“Living the Italian way”, the new promotion strategy

They have come to the Farnesina from all over the world, the directors of 83 Italian Cultural Institutes that are spread across five continents for the annual conference that sees them reunited in Italy. To greet them is the new Minister Angelino Alfano together with top members of the Ministry of Foreign Affairs, amongst others the Secretary General, Elisabetta Belloni and the General Manager, Vincenzo De Luca. Also present was the Minister for Cultural Assets and Activities and Tourism, Dario Franceschini, the President of Dante Alighieri, Andrea Riccardi and important guests from the world of culture, communications and economics.

To introduce the work, the General Manager Vincenzo De Luca, who also read to those present, the message from the President of the Republic, Sergio Mattarella. Then Minister Alfano took to the podium, and in greeting the Directors of the Italian Cultural Institutes for the first time, he emphasized the concept of “national identity at a time of globalisation”.

For Alfano “the mission of our cultural ambassadors is to find the most intelligent way to combine identity and globalization”, recognizing the value of our national cultural identity, promoting it to the world and comprehending that “the idea of globalization is not in contradiction to the value of the Italian character”. This shows in the fact that Italy was “born first as a nation of language, culture and literature” as opposed to republican institution. On this occasion, De Luca announced that in 2017, Italian Language in the World Week would have as a theme “The Italian at the movies. The Italian in the movies”.