e-SMART per le città intelligenti del futuro

La Camera di Commercio Italo-Tedesca (ITALCAM) partecipa al progetto e-mobility SMART grid for passengers and last mile freight transports in the Alpine Space, che ha come focus l’innovazione e la sostenibilità ambientale del trasporto passeggeri e merci nelle aree urbane dell’area alpina. Il partenariato è formato da un totale di 15 partner provenienti da Italia, Slovenia, Francia, Germania e Austria e 57 membri osservatori tra cui Ministeri delle infrastrutture e dei trasporti delle regioni coinvolte e rappresentanti delle Regioni partecipanti.

e-SMART mira a fornire degli strumenti utili ad attori pubblici e privati per gestire e investire maggiormente sulle nuove fonti di energia. In particolare, pone attenzione alle cosiddette Smart Grids, con l’obiettivo di creare e testare un modello operativo per pianificare stazioni di ricarica elettriche (E-CS) nel complesso dei servizi per il trasporto di passeggeri e merci. In generale, il progetto contribuisce a stimolare la diffusione di una serie di servizi e funzionalità d’importanza strategica per la realizzazione delle città intelligenti del futuro.

La Smart Grid non può prescindere dalla Mobilità elettrica: grazie ad un’estesa cooperazione tra autorità a livello regionale e locale e il settore privato, e-SMART si propone dunque di favorire la riduzione delle emissioni nelle aree urbane attraverso la diversificazione delle modalità di trasporto e la promozione di politiche e interventi che vedono le amministrazioni pubbliche protagoniste del cambiamento.

Questo modello, rafforzato dalla collaborazione di partner e observers nell’ambito del programma INTERREG Alpine Space, renderà possibile per i decisori politici e i tecnici specializzati di analizzare e valutare il fabbisogno energetico relativo ai servizi di e-mobility e, insieme agli operatori privati, pianificare un network di stazioni di ricarica elettriche, implementandone la crescita, l’uso, i servizi e aumentandone l’accessibilità nelle aree urbane dello spazio alpino.

La mobilità elettrica può e deve essere vista come elemento capace di rompere l’attuale modello “non sostenibile” di trasporto su strada, e in grado di promuovere una “rivoluzione verde” per una mobilità più intelligente e integrata con gli altri settori dell’economia, in particolare con il settore dell’energia.  

Il progetto avrà una durata di 30 mesi, da ottobre 2019 a marzo 2022.

Scopri di più sul progetto e-SMART

 Per ulteriori informazioni:

Martina Agosti      

Tel.: +49 89 96166172

E-Mail: agosti@italcam.de       

                          

Giuseppe Currò

Tel.: +49 89 96166173

E-Mail: curro@italcam.de