EUROPROGETTAZIONE

Negli ultimi due anni le Camere di Commercio italiane all’estero hanno contribuito alla crescita del Sistema Italia a livello internazionale partecipando a trenta progetti europei e coinvolgendo centinaia di imprese ed enti nei settori più diversi (clicca qui per il servizio di RAI 3). In particolare, la Camera di Commercio Belgo-Italiana scrive e gestisce progetti europei finanziati dalla Commissione, principalmente nei settori dell’imprenditorialità, della cooperazione, della formazione e del turismo. Da alcuni anni ha deciso di condividere con imprese, associazioni, enti locali, consulenti e giovani neolaureati la propria esperienza diretta di europrogettazione attraverso corsi di formazione tematici e fortemente orientati ad un approccio pratico. Com’è noto, i programmi di finanziamento offerti dalla Commissione europea rappresentano uno strumento importante per supportare le aziende e gli enti locali nei processi di innovazione e internazionalizzazione: la possibilità di ottenere cofinanziamenti riguarda progetti in numerosi settori tra cui la ricerca, la cultura, l’ambiente, lo sviluppo rurale, le PMI, le politiche sociali… Per poter accedere ai finanziamenti però non basta avere una buona idea o un buon partenariato: si devono presentare dei progetti che tengano conto degli obiettivi generali dell’Europa e che rispondano agli alti standard qualitativi richiesti dalla Commissione.

Il Corso di introduzione all’europrogettazione ha l’obiettivo di introdurre alla progettazione europea tramite esercitazioni pratiche su bandi aperti e lezioni frontali con esperti. Per acquisire gli strumenti tecnici per la realizzazione di idee progettuali è necessario passare attraverso la redazione di un draft di progetto, la ricerca di partner internazionali e la redazione del budget. Al termine del corso, i partecipanti maturano competenze specifiche per l’individuazione delle forme più opportune di accesso alle risorse finanziarie europee per la formulazione di idee progettuali in linea con i programmi europei e le esigenze dell’azienda o dell’ente locale. Il Corso inizierà con una conferenza di apertura su tematiche europee presso il Parlamento europeo o la Commissione europea.

La metodologia didattica è di tipo interattivo. Ad una prima fase di lezioni frontali, segue una seconda dedicata a laboratori progettuali: i partecipanti, usufruendo di bandi esistenti, sono chiamati a realizzare un vero e proprio progetto da presentare davanti alla classe e che diventa oggetto di discussione. I docenti seguono tutta la fase di redazione per il perfezionamento della proposta progettuale.

L’esperienza non si esaurisce nei 5 giorni di formazione: al termine del corso, infatti, i partecipanti restano in stretto contatto con le attività dell’Ufficio Europa della Camera di Commercio Belgo-Italiana ricevendo aggiornamenti sulle opportunità dei finanziamenti europei.

CAMERA DI COMMERCIO BELGO-ITALIANA
Ufficio Europa, Master e Formazione
Avenue Henri Jaspar, 113 – 1060 Bruxelles
MAIL: info@masterdesk.eu
TEL.: 0032 2 205 17 97