I grandi vini del Piemonte in tour nel mondo

Il tour che promuoverà nel 2017 i grandi vini del Piemonte per le città del mondo, da Bordeaux a Hong Kong, da Londra alla Cina, è partito ufficialmente da Roma il 30 novembre, con il primo evento a Palazzo Brancaccio organizzato da Piemonte Land of perfection, società che riunisce i principali consorzi di vini piemontesi, con il sostegno della Regione Piemonte.

L’iniziativa a Roma “Piemonte a Palazzo” è stata anche l’occasione per presentare i numeri significativi della vendemmia 2016 in Piemonte: i 46.700 ettari di terreno coltivato a vite hanno garantito una produzione di 2,54 milioni di ettolitri, in linea con i dati del 2015. Rappresentano il 5% della produzione nazionale, e quasi il 20% della esportazione italiana di vino, per un valore di circa un miliardo di euro.

Il vino prodotto in Piemonte viene esportato per il 60% per un valore di 1 miliardo di euro: il 70% va nei paesi europei, il resto fuori unione europea, forte di 18 etichette docg e 42 doc.

I dati 2016 confermano una tendenza ormai decennale dove la forza del vino piemontese sta nella sua qualità, come ha commentato l’assessore regionale all’ agricoltura. La qualità permette di conquistare i mercati mondiali e su di essa occorre puntare per aumentare il peso e le ricadute che il vino piemontese ha in tutto il mondo in termini di valorizzazione del territorio, della cultura, del rafforzamento dell’immagine del Piemonte e dell’Italia.

Ulteriori informazioni www.piemonteland.it

Fonte: Regione Piemonte