Mostra del vino italiano a Johannesburg

Il mercato sudafricano del vino ha vissuto una notevole crescita negli ultimi anni e l’Italia è seconda solo alla Francia nelle importazioni di questi prodotti. Il Made in Italy e il cibo italiano sono particolarmente apprezzati nel Paese,  in particolar modo nell’area della città di Johannesburg.  Apprezzabile è  anche il prestigio di cui i prodotti italiani godono presso i ceti emergenti della società e il potenziale mercato costituito dalla folta comunità italiana di prima o seconda generazione.

Dal 30 novembre al 2 dicembre 2018, per rispondere a questo trend di crescita, il Consolato Generale d’Italia, l’Ufficio ICE e la Camera di Commercio Italo-Sudafricana organizzano una mostra dedicata al vino italiano a Johannesburg.

La mostra “WINES OF ITALY” si svolgerà nell’area commerciale pedonale di Melrose Arch, uno dei luoghi più esclusivi del Paese e meta abituale di consumatori abituati a scegliere prodotti di nicchia ed alta qualità.

Alla mostra sono ammesse unicamente aziende italiane produttrici di vini o liquori e loro eventuali distributori in loco.

L’evento sarà accompagnato da un programma finalizzato a far conoscere le aziende partecipanti agli operatori professionali sudafricani. Verranno infatti organizzati incontri con gli importatori e distributori locali di vino e serate di degustazione presso ristoranti locali o in occasione di eventi concomitanti.

I partecipanti avranno diritto anche a dossier informativi sul mercato sudafricano del vino,  verrà diffuso un catalogo delle aziende partecipanti agli operatori del settore .

È  possibile partecipare attraverso le seguenti due modalità:

–   “stand individuale”;

–   “stand condiviso” con almeno altre due aziende. In quest’ultimo caso le aziende inviano solamente i propri prodotti e formano tramite colloqui a distanza personale qualificato per la presentazione dei vini. Il trasporto dei campionari dall’Italia sarà organizzato tramite uno spedizioniere di fiducia che effettuerà un servizio di groupage al fine di abbattere i costi individuali.

Per ulteriori informazioni su costi e modalità di partecipazione, consultare la brochure  e/o  contattare:
Elena Salina Borello
mails@italcham.co.za
+27 11 615 3906