C’è chi anela al fatto che tutto torni come prima. Io sento diversamente.


Sento che è bene che tutto ciò che prima era disfunzionale e non sostenibile non torni affatto come prima.

Sento che, al contrario, sia giunto il momento di sognare insieme un nuovo mondo, che significa un nuovo modo di pensare e quindi di agire in tutti gli ambiti dell’esistenza.

I sistemi economici, giuridici e i modelli organizzativi dominanti erano in evidente stato di agonia e così, all’improvviso, accadono cose che, se ce le avessero raccontate prima, ci saremmo fatti una risata anzi, non avremmo avuto il tempo nemmeno di considerarle come possibili opzioni.

Ma l’improvviso ha sempre bisogno di una lunga preparazione e quindi il vaso stava traboccando senza che ce ne rendessimo conto quando… tac! Appare il virus che, indipendentemente da dove sia uscito, ci sta obbligando a fermarci.

Leggi o ascolta l’articolo di Francesca Del Nero su https://www.dreamersday.it/deve-tornare-tutto-come-prima/

Francesca Del Nero. International speaker, coach, trainer e autrice, Francesca ha lavorato per molti anni come manager di banche d’affari e conosce a fondo le dinamiche e le sfide del mondo aziendale. Ha lasciato GE Capital nel 2010 per fondare una scuola internazionale di trasformazione dell’Essere, School For Dreamers, con lo scopo di…